Calendario

Le iniziative di Donne & Diritti

Donne in tribunale (sec. XII-XX)

Panel presentato al VI Congresso SIS
Studi e prospettive di ricerca

(Padova, 15 febbraio 2013 - Aula STO2 DiSSGeA piano terra)


Il panel proposto da “Donne e Diritti – Osservatorio di storiografia giuridica”, è dedicato alla presenza delle donne in tribunale, tema ampio sia per interessi che per cronologia. Le declinazioni sono infatti molteplici e si polarizzano sulla capacità delle donne da una parte di essere protagoniste nel processo (attrici, imputate e testimoni), dall’altra di esercitare le funzioni legate all’amministrazione della giustizia e alla giurisdizione (giudici, avvocate, giurate). L’ambito giudiziario è tradizionalmente precluso alle donne, almeno in linea di principio, e il filo rosso dei case-studies proposti è il modo in cui il diritto – linguaggio maschile per eccellenza – trova soluzioni che giustifichino di volta in volta l’ingombrante e inevitabile presenza femminile nei giudizi.

 

Coordinatrice: Beatrice Pasciuta (Università di Palermo)

Discussant: Giorgia Alessi (Università di Napoli “Federico II”)


Claudia Storti (Università di Milano): L'accusa della donna nel processo penale tra medioevo e età moderna.

Posto che alle donne era di norma vietato presentare accusa per i reati più gravi, l'esame delle deroghe a tale divieto per ipotesi specifiche (ad esempio ingiuria, falso, eresia, sacrilegio, simonia) offre ai giuristi di età medievale e moderna l'occasione per discutere sui motivi giuridici, psicologici e sociali, che ora impedivano ora consentivano alla donna di agire nei giudizi penali.

Carlotta Latini (Università di Camerino): «Queta non movere». L’art. 51 della Costituzione e la donna giudice.

Con l’entrata in vigore della Costituzione repubblicana sono emerse alcune difficoltà applicative dell’art. 51 della Costituzione, che ha sancito la condizione di uguaglianza tra uomo e donna nei pubblici uffici e nelle cariche elettive. Per niente scontato, il tema della parità, specie relativamente all’accesso alla magistratura, toccava uno dei nervi scoperti della giovane Repubblica italiana.

Sara Menzinger (Università di Roma Tre): Poteri giurisdizionali delle donne nell’esperienza giuridica medievale.

Le donne medievali esercitarono diritti amministrativi e giurisdizionali? Oggi è possibile una valutazione meno pessimista del ruolo femminile in campo pubblicistico, grazie a ricerche che hanno valorizzato insospettate aperture nella riflessione dottrinaria civile e canonica e concrete esperienze monastiche del Medioevo italiano ed europeo.

Beatrice Pasciuta (Università di Palermo): La Madonna avvocata: la capacità delle donne di postulare nella dottrina medievale.

Nel cd. ’Processus Satane’, trattato giuridico-teologico del XIV secolo nel quale si immagina un processo in Paradiso per il possesso dell’umanità, la Madonna veste i panni dell’avvocata e, fra le altre cose, dibatte col diavolo su quali siano le possibilità che il diritto offre ad una donna di difendersi e di difendere in giudizio.

 

Link al sito del Congresso

14 marzo 2012

Storia – Donne - Diritto
Studi e prospettive di ricerca

(Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Studi su Politica Diritto e Società “G. Mosca” Aula Dottorato Piazza Bologni, 8)

Programma

8 marzo 2011

Costruzione di una memoria per il futuro di donne e uomini

(Università degli Studi di Catania, Facoltà di Giurisprudenza)

Storia-donne-diritto. Studi e prospettive di ricerca

(Biblioteca del Senato della Repubblica, Roma - 28 ottobre 2010 - ore 15, 30)

Locandina

Programma

torna su

Le iniziative in Italia

 

Cittadinanze femminili nel Medioevo

 

Giovedì 19 Settembre 2013 - h. 15.30

RomaTre, Facoltà di Giurisprudenza

II piano, stanza 278

Via Ostiense 161- 163, Roma

 

 

Prof. Paolo Cammarosano (Università degli Studi di Trieste)

La condizione giuridica delle donne nei Comuni cittadini italiani Dott.ssa

 

Miriam Davide (Università degli Studi di Trieste)

La condizione giuridica femminile nel Patriarcato di Aquileia e nella Terraferma Veneta nel Tardo Medioevo

 

 

 

VI Incontro del Seminario annuale

Cittadinanze e strategie di potere tra Medio Evo ed Età Moderna, coordinato da Sara Menzinger, Giuliano Milani e Massimo Vallerani

Gender impact: nuovi percorsi della storiografia

 

DOTTORATO DI RICERCA IN STORIA E SCIENZE FILOSOFICO-SOCIALI INDIRIZZO DI STORIA

Università di Roma Tor Vergata

 

 

Programma seminari

13-15 maggio 2013

Aula del Consiglio di Dipartimento, ed. B, IV piano

 

 

Locandina e programma completo

 

Le donne in politica tra Ottocento e Novecento

a cura del Consorzio universitario di Avellino CIRPU

Ph.D in Storia delle Donne e delle identità di genere presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"

 

Sabato 2 marzo 2013

ore 15:00

Museo per la Matematica di Avellino,

Rione Mazzini n.76

 

La discussione riguarderà il cammino dell'emancipazione femminile e la lotta per i diritti civili, politici e sociali delle donne. Le battaglie per il diritto di cittadinanza, per la retribuzione del lavoro e per il suffragio sono solo alcuni aspetti di un più ampio quadro storico che vede le donne al centro dei processi sociali.

 

Maltrattamenti e violenza coniugale a Napoli nei primi del Novecento

dott.ssa Roberta Galeano

Ph.D in Storia delle Donne e delle identità di genere presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"

 

Giovedì 27 settembre

ore 16

Brau di Napoli

 

 

 

 

Le donne e la giustizia fra Medioevo ed Età Moderna

Il caso di Bologna a confronto

 

Bologna, 30-31 agosto 2012

Facoltà di Giurisprudenza

Palazzo Malvezzi

Via Zamboni 22 - Bologna

 

 

Programma

La condizione femminile nel mondo moderno

Lezione nell'ambito del corso "Diritti dell'uomo e.... della cittadina. Ripensare politica e legalità alla luce della differenza di genere"

 

14 giugno 2012, ore 14.30-18.30

Dipartimento di Giurisprudenza

Università degli Studi di Roma TorVergata

Aula 15

 

INTERVENGONO:

Maria Rosa Di Simone

Giovanni Cazzeta

Beatrice Pasciuta

 

Locandina

Testamenti di donne a Bergamo nel medioevo

Venerdì 11 maggio 2012, ore 17.30, Salone Furietti della Biblioteca Civica Angelo Mai di Bergamo

 

Presentazione del volume Testamenti di donne a Bergamo nel medioevo. Pergamene dall'archivio della Misericordia Maggiore (secoli XIII-XIV), di Maria Teresa Brolis e Andrea Zonca.

Donne e uomini dall’Unità all’Italia repubblicana

Associazione Femminile Maschile Plurale, Associazione Orlando, in collaborazione con la Società Italiana delle Storiche

(Ravenna 4 - 5 novembre 2011 Sala Muratori della Biblioteca Classense - Via Baccarini 3)

informazioni e programma

Terzo Simposio del Network LEDA

30 settembre - 1 ottobre - Università di Lecce

http://www.uni-graz.at/romraaww/

Ciclo di Seminari "Bilancio di genere"

(Roma, Biblioteca del Senato 21 e 24 gennaio, 11, 14 e 18 febbraio 2011)

Programma

"La Condizione giuridica della Donna nel Medioevo"

(Trieste, 23 novembre 2010)

Programma

La condizione giuridica della donna nei codici preunitari

Lezione della prof. Beatrice Pasciuta (Università di Palermo)

La libertà femminile nella retorica dei giuristi tra Otto e Novecento

Lezione del prof. Giovanni Cazzetta (Università di Ferrara)

(Camerino, Palazzo Ducale - Aula Emilio Betti, 10 maggio 2010 ore 9/11)

Invito

Locandina

La primera legislaciòn sobre el trabajo de la mujer en Espana

Lezione della prof. María Cosé María de Izquierdo (Università Carlos III, Madrid)

(Camerino, Palazzo Ducale - Aula Emilio Betti, 4 maggio 2010 ore 11/13)

Invito

Locandina

Seminario di storia della condizione giuridica delle donne

(Palermo, Facoltà di giurisprudenza, 31 marzo-28 aprile 2010), a cura di Simona Feci.

Il seminario ripercorre la storia della capacità di agire delle donne dal Medioevo all'età contemporanea presentandone gli istituti (cura sexus, mundio, autorizzazione maritale), la cronologia e la geografia italiana ed europea. Inoltre illustra i nessi tra la capacità di agire e i processi sette-ottocenteschi di definizione del soggetto giuridico astratto e di acquisizione dei diritti civili e politici nel Novecento.

Programma

torna su

Le iniziative all'estero

Revisiter la querelle des femmes

4. Les discours sur l’égalité/inégalité des femmes et des hommes à l’échelle européenne de 1400 à 1800

( Université de Columbia, Centre Reid Hall, 4 rue de Chevreuse, 75006 Paris , 24, 25 et 26 novembre 2011)

Locandina

Programma

"GENERATIONS: Exploring Race, Sexuality, and Labor across Time and Space"

(University of Massachusetts ad Amherst, 9-12 giugno 2011)

Call for Proposal

"La sorcellerie dans la doctrine et la pratique italienne du droit savant avancé"

Relazione della Prof.ssa A. Santangelo (28 maggio 2011)

Journées Internationales de la Société d'histoire du droit

Locandina

 

International Conference "Why and How Gender Matters: The Concept(s) of Gender in Late Medieval and Early Modern World"

(February, 4-5, 2011, Helsinki)

Informazioni

Journées Internationales de la Société d'Histoire du droit sul tema "Droit et moeurs"

(Jaén-Baeza, 3-5 giugno 2010) - Université Internationale d'Andalousie: 5 giugno, h. 11/12

G. di Renzo Villata, L'adultère dans les Manuels des confesseurs italiens (XIII-XVI siècle)

A. Santangelo, Vis grata puellis. Le rapt et le viol dans la Praxis et theorica criminalis de Prospero Farinacci

 

Programma completo

torna su

Sito realizzato da Serena Falletta © Donne & Diritti - 2011